Lettera a Cosolini: primarie a Trieste

piccolo lettera1

Lettera a Roberto Cosolini, sindaco di Trieste

Trieste molo4Caro Roberto, ho seguito con vivo interesse la sfida delle primarie che, sia pur in presenza del largo consenso posseduto nel partito e nella coalizione, hai deciso comunque di accettare. Hai dimostrato generosità, serietà e volontà di guardare dritto negli occhi i tuoi concittadini. Caratteristiche queste che in politica non sono propriamente così diffuse, e l’esito del voto di domenica ne è il riconoscimento più tangibile, fatto di fiducia e gratitudine per ciò che hai prodotto e per gli elementi di innovazione che hai saputo introdurre anche in queste settimane delle primarie.
Non ti nascondo che ho seguito con preoccupazione questa sfida perché non è così raro che il centro sinistra, anche in buona fede, generi al suo interno inutili conflitti e delle pericolose linee di frattura.
Un centro sinistra che sa dimostrarsi virtuoso quando è all’opposizione: ce lo ricordano le primarie fatte in questi giorni dove ha saputo chiamare a raccolta il suo popolo per decidere il candidato da mettere in campo per la sfida vera, e dove dunque ha usato al meglio questo strumento per selezionare il candidato attorno a cui ricompattare sentimenti e aspirazioni di un'intera città.

Leggi tutto...

La competizione sulle idee e sulla capacità di innovare è salutare, quella fra persone e gruppi di potere lascia solo macerie.

Corveneto intervista febb16

Unioni e fusioni dei Comuni: nuova geografia delle istituzioni territoriali

Vicenza 27 2 16Vicenza, 27 febbraio 2016

Seminario con gli amministratori locali del PD su 'Riforme costituzionali: unioni e fusioni dei Comuni. La nuova geografia delle istituzioni territoriali'.

Rumiz su primarie a Trieste - da Il Piccolo

Trieste di Paolo Rumiz su Il Piccolo del 27-2-2016

Vai all'articolo

"... Le primarie funzionano solo se poi c'è il tempo di suturare le ferite e riappacificare gli animi. Davvero la storia, anche quando è vicina, non insegna niente..."

Seguimi su Facebook

IN EVIDENZA

La malattia vascolare della città e le s…

Ivo Rossi - avatar Ivo Rossi

Più di mille vuote o ridondanti parole, talvolta basta un’immagine per cogliere lo stato di salute della città e che cosa scorra nelle sue vene. E, come una TAC fatta...

Nuovo su Tavecchio per andare oltre la s…

Ivo Rossi - avatar Ivo Rossi

L’hanno fatto tutti. Sono stato persino amichevolmente rimproverato di occuparmi d’altro mentre il dramma nazionale dell’eliminazione dell’Italia si consumava. Inutile dire che la delusione è stata grande, che mai nel...

Dialogo sopra centri commerciali travest…

Ivo Rossi - avatar Ivo Rossi

Caro Paolo, a leggere il dibattito di questi giorni su stadio e centri commerciali sembra di assistere ad un film già visto molte volte, con attori ringalluzziti che recitano copioni...

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto i cookies - nessun cookies sarà caricato.

Leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.

Hai accettato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.