Nuovo ospedale. Il Tar annulla le delibere del Comune e della Regione e certifica i due anni persi

ospedale2015Leggi il pdf dell'articolo sul Mattino di Padova

Non si era ancora visto che chi perde una causa avanti all'organo amministrativo e si veda annullati gli atti, canti vittoria raccontando storie che nulla c'entrano con il merito su cui i giudici sono stati chiamati ad intervenire. Potremmo dire che si tratta di un classico esempio di politico bugiardo che, considerando i propri concittadini alla stregua di ingenui beoti, si concede l'ennesimo furto di verità.
Per non rimanere sullo stesso spartito della chiacchiera menzognera, provo a descrivere i fatti.
Il 2 luglio 2013 la Regione guidata da Zaia, dopo 3 anni di tira e molla, propone un accordo di programma per la realizzazione del nuovo ospedale a Padova ovest, che viene sottoscritto da Giuseppe Zaccaria per l'Università , da Ivo Rossi per il Comune di Padova e da Barbara Degani per la Provincia. Quello stesso giorno Zaia annuncia la posa della prima pietra entro un anno.

Leggi tutto...

Nuovo ospedale: il Tar annulla la delibera di Zaia con cui revocava l'accordo di programma del 2013

Zaia-ospedalel Tar del Veneto oggi ha pubblicato l'annullamento della delibera della Giunta Regionale del 5 agosto 2014 con cui è stato revocato l'accordo di programma per la realizzazione del nuovo ospedale di Padova, sottoscritto il 2 luglio del 2013 da Luca Zaia per la Regione del Veneto, Ivo Rossi per il Comune di Padova, il Rettore Giuseppe Zaccaria per l'Università e il Presidente della Provincia di Padova Barbara Degani, sostenendo che le motivazioni addotte non potevano essere poste a giustificazione della revoca.

Leggi tutto...

Nuovo ospedale: la sai l'ultima? Confusione, improvvisazione e malafede affossano Padova

san-lazzaro"Ladri di verità" è l'espressione spesso usata da Marco Pannella nei confronti di quella parte del potere politico che fa uso sistematico della falsificazione dei dati per conservare il proprio potere.
Chi se ne serve, generalmente, confida su due fatti: la difficoltà di accesso agli atti da parte della stragrande maggioranza dei cittadini e, dall'altra sull'eventuale atteggiamento distaccato dei media.
Il comunicato rilasciato ieri dal sindaco, sull'ennesimo cambio di linea e di area in cui insediare il nuovo ospedale (che dà l'idea dell'assenza di una visione strategica della città e della sua organizzazione), è un chiaro esempio di come si possano raccontare grossolane falsità confidando nell'impossibilità di farsi un'opinione oggettiva da parte dei cittadini.

Leggi tutto...

L'ospedale con le ruote

Armano ospedale bassaDunque ricapitoliamo la storia dell'Ospedale con le ruote che sembra caratterizzare l'approccio di Bitonci sul nuovo ospedale padovano. Intanto nel giro di un mese quello che sembrava essere l'uovo di Colombo è un uovo andato a male. Bitonci ha dovuto riconoscere che il nuovo nel vecchio non si può fare. Il Sindaco ha parlato a caso o come con eleganza (o con ironia) ha dichiarato il presidente della Scuola di Medicina: "Plaudiamo all'intelligenza dimostrata dal Sindaco che ha dato prova di essere in grado di cambiare opinione"

(immagine di Elio Armano)

Leggi tutto...

Sottocategorie

Seguimi su Facebook

IN EVIDENZA

La malattia vascolare della città e le s…

Ivo Rossi - avatar Ivo Rossi

Più di mille vuote o ridondanti parole, talvolta basta un’immagine per cogliere lo stato di salute della città e che cosa scorra nelle sue vene. E, come una TAC fatta...

Nuovo su Tavecchio per andare oltre la s…

Ivo Rossi - avatar Ivo Rossi

L’hanno fatto tutti. Sono stato persino amichevolmente rimproverato di occuparmi d’altro mentre il dramma nazionale dell’eliminazione dell’Italia si consumava. Inutile dire che la delusione è stata grande, che mai nel...

Dialogo sopra centri commerciali travest…

Ivo Rossi - avatar Ivo Rossi

Caro Paolo, a leggere il dibattito di questi giorni su stadio e centri commerciali sembra di assistere ad un film già visto molte volte, con attori ringalluzziti che recitano copioni...

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto i cookies - nessun cookies sarà caricato.

Leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.

Hai accettato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.