Dialogo sopra centri commerciali travestiti da stadi. L'eterno ritorno

stadioEuganeoCaro Paolo, a leggere il dibattito di questi giorni su stadio e centri commerciali sembra di assistere ad un film già visto molte volte, con attori ringalluzziti che recitano copioni di cui si conoscono in anticipo le battute. A vederli fanno quasi tenerezza questi novelli interpreti della grande distribuzione commerciale in dialogo con dinamici immobiliaristi travesti da appassionati di sport. E, ovviamente, di amministratori pubblici che fingono un distaccato interesse.

Leggi tutto...

Galileo, chi era costui? Nuovo Ospedale nella stagione delle verità di comodo.

pdospedaledi Ivo Rossi, Claudio Sinigaglia, Gianni Berno Sulla stucchevole telenovela del nuovo ospedale le parole si sono sprecate e immaginiamo che per il cittadino medio siano diventate un insopportabile rumore di fondo, utile, al massimo, ad animare le sempre più esigue tifoserie partitiche. Lo conferma la polemica sorta dopo la presentazione del documento tecnico della Provincia, a cui ha fatto seguito il solito attacco personale del sindaco nei confronti di chi ha anteposto argomentazioni puntuali, fatte di numeri e riferimenti legislativi, invece che invettive e insulti. Per questo non parleremo di aree, di decisioni rimangiate, di due anni buttati al vento, ma di come anche il più nobile degli obiettivi, indispensabile per garantire la salute e il ruolo della nostra città e della medicina della sua Università, si sia trasformato in chiacchiera a cui si alimenta la politica politicante e - non perdiamoli di vista - alcuni attentissimi “portatori di interesse” in attesa di passare, prima o poi, all’incasso. Difficile per una persona normale districarsi nel turbine delle parole, in cui i confini della verità dei fatti e la oggettività dei contesti hanno perso significato per lasciare spazio a parole bugiarde, utili a confondere i più, ma non coloro che con determinazione perseguono obiettivi probabilmente innominabili. (immagine: da Il Mattino)

Leggi tutto...

L’ammaina bandiera della borghesia padovana alla prova della “vigliaccheria istituzionale”

alzabandieraI volti imbarazzati e il disagio dei presenti qualche giorno fa alla cerimonia dell’alzabandiera alla caserma Salomone, con sindaco e prefetto che non incrociano nemmeno lo sguardo, restituiscono la misura del solco profondo che il sindaco, in poco più di un anno, è riuscito a scavare non solo nella comunità cittadina, ma anche fra i rappresentanti delle istituzioni. Il gelo in quella cerimonia, in altri tempi amichevole e solenne, dà l’idea della rottura in atto che rischia di produrre danni rilevanti per gli anni a venire.
Mai si era giunti ad un livello così basso e questo dovrebbe far riflettere non solo la politica, ma anche i cosiddetti corpi intermedi che abbiano a cuore il futuro della città.

Leggi tutto...

Quando l'orizzonte era il futuro

Ringrazio tutti per la grande avventura umana che mi è stata concessa. Il mio impegno continua in altro modo

addio-ConsiglioCari amici, ringrazio tutti voi per le parole che avete voluto esprimermi e per i giudizi, per certi aspetti davvero generosi, che avete manifestato. Quella che, in coscienza, ho ritenuto di dover assumere è stata una delle decisioni più difficili che mi sia capitata perché non riguardava solo me stesso, ma non potevo trascinare una situazione che avvertivo come poco rispettosa verso le esigenze di rappresentare i bisogni e le aspettative di tante persone che mi hanno espresso fiducia solo un anno fa.

Leggi tutto...

Seguimi su Facebook

IN EVIDENZA

Dialogo sopra centri commerciali travest…

Ivo Rossi - avatar Ivo Rossi

Caro Paolo, a leggere il dibattito di questi giorni su stadio e centri commerciali sembra di assistere ad un film già visto molte volte, con attori ringalluzziti che recitano copioni...

Galileo, chi era costui? Nuovo Ospedale …

Ivo Rossi - avatar Ivo Rossi

di Ivo Rossi, Claudio Sinigaglia, Gianni Berno Sulla stucchevole telenovela del nuovo ospedale le parole si sono sprecate e immaginiamo che per il cittadino medio siano diventate un insopportabile rumore...

L’ammaina bandiera della borghesia padov…

Ivo Rossi - avatar Ivo Rossi

I volti imbarazzati e il disagio dei presenti qualche giorno fa alla cerimonia dell’alzabandiera alla caserma Salomone, con sindaco e prefetto che non incrociano nemmeno lo sguardo, restituiscono la misura...

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto i cookies - nessun cookies sarà caricato.

Leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.

Hai accettato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.